Notizie

Liberiamo il Canal Grande

“Liberiamo il Canal Grande”. Lo chiede con forza il Movimento Futura che oggi sul canale di Ponterosso ha tenuto una conferenza stampa per chiedere al Comune risposte sullo stato dei lavori e conoscere i tempi certi della loro ultimazione alla quale sono intervenuti il candidato sindaco del Movimento, Franco Bandelli e l’Ingener Francesco Cervesi.

Bandelli: “Chiediamo al Comune tempi certi sull’ultimazione dei lavori“. Cervesi: “Disponibili a indicare soluzioni alternative

“Da febbraio – ha ricordato il candidato sindaco, Franco Bandelli – è partito il cantiere del canale di Ponterosso per la ristrutturazione del nostro amato ponte; i lavori sono iniziati speditamente, realizzati da una ditta che riteniamo assolutamente all’altezza e con capacità professionali dimostrare da anni di lavori eseguiti nella nostra città, ma improvvisamente qualcosa si è bloccato. Non riusciamo a capire cosa: si vocifera che ci sia stata una sospensione lavori. 

Chiediamo con fermezza al Comune che sia fatta chiarezza: chiediamo pertanto all’Amministrazione comunale di sapere se corrisponda al vero che i lavori siano stati sospesi e, se sì, per quale motivo; se si pensa di continuare progettualmente con la soluzione delle cosiddette “parancole” o di rivedere la parte progettuale, per accelerare i tempi e soprattutto per dar risposte certe, anche in considerazione del fatto che il traffico pesante da troppo tempo viene deviato verso il centro cittadino”.

“Chiediamo al Comune di fornire risposte in merito alla realizzabilità delle opere previste sul Canale di Ponterosso – ha aggiunto l’ingegner Francesco Cervesi – e soprattutto sulle loro tempistiche e in modo totalmente aperto, collaborativo e propositivo, se ci sono delle difficoltà che crediamo di riscontrare nel protrarsi di questo cantiere senza vedere risultati tangibili, siamo disponibili ad aprire un dialogo e discutere di eventuali soluzioni alternative tra le quali la realizzazione di un ponte da costruire totalmente ex novo che si potrebbe realizzare con una limitata modifica alla viabilità che non creerebbe ulteriori disagi alla circolazione. L’invito è a sedersi a un tavolo e discutere di tempi certi e di risultati altrettanto certi e garantibili”.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Articoli recenti

© 2021 Futura (C.F. 90163240329)
Tutti i diritti riservati

Politica dei cookie