Notizie

Movimento Futura sull’abbattimento della Sala Tripcovich

Contrari. E non perché siamo contrari alle trasformazioni urbane, ma perché non ci fidiamo del fatto che questa Amministrazione sia capace di sostituire la Sala Tripcovich con una proposta utile per la città. E demolire tanto per demolire (oltretutto un teatro, oltre che una bella architettura del periodo razionalista Italiano e di un architetto triestino) non ha nessun senso se non quello di spendere soldi pubblici.

E’ questa la posizione espressa dal Movimento Futura riguardo alla notizia del via libera all’abbattimento della Sala Tripcovich.

Non ci fidiamo perché non dimentichiamo quanto accaduto per esempio con la Piscina Bianchi. Demolita a fronte di un progetto per la realizzazione di una struttura turistico-termale (progetto del 2004!) e oggi, dopo oltre dieci anni, ancora un parcheggio a raso (a pagamento!). E oggi si demolirebbe anche la Sala Tripcovich senza nemmeno avere un’idea del da farsi: si annuncia infatti appena un concorso di idee….

Se dobbiamo immaginare investimenti per spazi pubblici quali piazze e strade, secondo Futura, afferma il candidato sindaco Franco Bandelli, sarebbe meglio concentrarsi su quelle esistenti e già in uso: Piazza Sant’Antonio e San Giusto, solo per citare due esempi tra i tanti.

 

Articoli del “Il Piccolo”:

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Articoli recenti

© 2021 Futura (C.F. 90163240329)
Tutti i diritti riservati

Politica dei cookie