Notizie

Progetto Futura per la valorizzazione del patrimonio speleologico triestino

Oggi mercoledì 23 giugno alle ore 11:00, presso il laghetto di Basovizza (Trieste), Futura ha tenuto una conferenza stampa per la “Valorizzazione del patrimonio speleologico triestino”.

Sono intervenuti il candidato sindaco del Movimento Franco Bandelli, il consigliere comunale Roberto de Gioia, il coordinatore provinciale Michele Sacellini e l’esponente del movimento Rina Anna Rusconi.

Progetto di Futura per quanto riguarda la speleologia:

 
  • Integrazione di pacchetti turistici Carso-Trieste / Trieste-Carso venduti in maniera univoca.
  • Realizzazione di un centro di riferimento speleologico, attraverso la creazione di Infopoint in grado di “guidare” gli interessati alla scoperta delle grotte del Carso. Solo la provincia di trieste ha almeno 2500 cavità naturali e non abbiamo alcun centro di riferimento speleologico gestito da professionisti, di cui la nostra provincia di Trieste ne è piena, anche riconosciuti mondialmente per la loro bravura.
 
Futura quando arriverà in consiglio comunale, proporrà anche un impegno annuale nei confronti di questa gente che da dimostrazione di cosa sono capaci di fare anche in termini di rispetto dell’ambiente, perchè contribuiscono alle pulizie di tutte le nostre cavità con le loro sole forze. Quindi finanziamenti certi e garantiti nel corso quinquennio di consiliatura prossima comunale.
 
Soprattuto, nel 2023 vogliamo realizzare il primo Festival Internazionale della Speleologia sul Carso Triestino. Sarà l’ennesima dimostrazione di come questa città sa organizzare le cose e di come questo tipo di sport può attirare e creare un indotto non indifferente dal punto di vista turistico per tutta la nostra comunità.
 
Rassegna stampa:
 
 

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Articoli recenti

© 2021 Futura (C.F. 90163240329)
Tutti i diritti riservati

Politica dei cookie